FIFA WORLD CUP QATAR 2022 / 20 Novembre – 18 Dicembre. Immagini © Courtesy @roadto2022 https://www.qatar2022.qa/enhttps://www.fifa.com/

L’Iran che non canta l’inno nazionale, la Germania che si copre la bocca per la foto ufficiale, un mondiale in Qatar che per il momento non incanta in campo e non si vede all’orizzonte nessuna mediazione per iniziare una nuova visione della convivenza tra ogni cultura richiesta dalla Fifa e dal Comitato Organizzatore. La vittoria dell’Arabia Saudita sull’Argentina, quella del Giappone contro la Germania, vittorie che non sono soltanto le consuete sorprese previste ma un chiaro segno che motivazioni e conoscenze calcistiche sono ora simili in ogni parte del mondo. C’è ovviamente l’abitudine ai grandi eventi come quella dei campioni del mondo in carica della Francia e di Mbappè, il Brasile che non subisce goal, la Spagna di Luis Enrique, il Marocco che sorprende, ultimi incontri anche con possibili impreviste eliminazioni aspettando il 3 Dicembre per l’inizio degli Ottavi di Finale e del vero incanto di una Coppa del Mondo. (m.g.)

FIFA WORLD CUP QATAR 2022 / 20 Novembre – 18 Dicembre. Immagini © Courtesy @roadto2022 https://www.qatar2022.qa/enhttps://www.fifa.com/


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00