“FRIENDLY TAIWAN MEETS FRATELLI TUTTI” Calligraphy & Painting Exhibition di MAW CHYUAN WANG e KAREN SHEE / Inaugurazione 1° Luglio 2022 sede dell’Ambasciata della Repubblica di Cina (Taiwan) Via della Conciliazione 4/D. Press Kit Catalogo Mostra Courtesy Ufficio Stampa Friendly Taiwan meets Fratelli Tutti.

Taiwan la Repubblica di Cina è tra i paesi asiatici dove la tutela e l’esercizio dei diritti umani sono maggiormente diffusi. In occasione dell’80° anniversario delle relazioni diplomatiche tra il Vaticano e Taiwan la mostra calligrafica visiva e pittorica di Maw Chyuan Wang e Karen Shee unirà fede e spiritualità nell’attuale e nel futuro di un Oriente e di un Occidente. (m.g.)

“FRIENDLY TAIWAN MEETS FRATELLI TUTTI” Calligraphy & Painting Exhibition di MAW CHYUAN WANG e KAREN SHEE / Inaugurazione 1° Luglio 2022 sede dell’Ambasciata della Repubblica di Cina (Taiwan) Via della Conciliazione 4/D. Press Kit Catalogo Mostra Courtesy Ufficio Stampa Friendly Taiwan meets Fratelli Tutti.


COMUNICATO STAMPA UFFICIO STAMPA FRIENDLY TAIWAN MEETS FRATELLI TUTTI


Vaticano, cardinale Ravasi inaugura mostra “Friendly Taiwan meets Fratelli Tutti”

Venerdì 1° luglio, alle ore 12:00, presso la sede dell’Ambasciata della Repubblica di Cina (Taiwan) in via della Conciliazione 4/D, si terrà l’inaugurazione della mostra “Friendly Taiwan meets Fratelli Tutti” Calligraphy & Painting Exhibition, alla presenza del cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio per la cultura, e dell’artista Karen Shee; insieme a una delegazione di autorità di Taiwan e della Santa Sede. Seguirà coctail.

Ispirata alla “cultura dell’incontro” che spesso invoca Papa Francesco, la mostra comprende 15 opere di calligrafia religiosa e 15 dipinti a inchiostro calligrafico creati da due noti calligrafi taiwanesi americani, Maw Chyuan Wang e Karen Shee.

Le opere presentano passaggi della Bibbia e delle encicliche papali “Fratelli tutti” e “Laudato si’”, insieme ad altre frasi ispiratrici che mettono in luce l’impegno di Taiwan e gli sforzi congiunti con la Santa Sede per promuovere i diritti umani, il benessere globale, la democrazia, la libertà e la cura del Creato. Perché “ciò che avvicina Taiwan alla Santa Sede non è solo la forma delle espressioni artistiche, ma anche i valori di democrazia, libertà e diritti umani condivisi da entrambe le parti”, ha sottolineato l’Ambasciatore Matthew S.M. LEE.

La mostra “Friendly Taiwan incontra Fratelli Tutti” vuole celebrare l’80° anniversario delle relazioni diplomatiche tra la Repubblica di Cina (Taiwan) e la Santa Sede, coniugando le Sacre Scritture del Cattolicesimo con la bellezza della calligrafia taiwanese, allo scopo di regalare al pubblico un’esperienza originale e innovativa.


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00