IL RUGBY – FIR – TOUR ESTIVO ITALIA 2022 – U20 SUMMER SERIES SIX NATIONS. Photo ©Fir/Getty Images Courtesy Media FIR. https://www.federugby.it

TRENTO, ITALY – JUNE 18: Michele Lamaro during an Italy training session at Centro Sportivo Pergine on June 18, 2022 in Pergine Valsugana near Trento, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
Docufilm FIR 6 NAZIONI 2022

Le dinamiche di un tour sono differenti nella sola misura in cui gli spostamenti incidono in modo più rilevante sulla quotidianità. Per il resto, il nostro obiettivo è costruire sulle fondamenta che abbiamo posto con il Sei Nazioni. Molti considerano inaspettata la vittoria di Cardiff, ma se ripenso alla crescita moltissime aree del nostro gioco nell’inverno scorso credo che i progressi siano stati costanti, gara dopo gara. Penso alla crescita dei leader, al modo in cui hanno guidato la squadra mantenendo il processo al centro del cammino. Sono stati mesi importanti per l’identità del gruppo. Nelle prime due partite con Portogallo e Romania ci sarà per tutti una chance per scendere in campo e, per noi tecnici, di imparare a conoscere ancora meglio questi giocatori. Pensiamo a una partita alla volta, a cominciare da Lisbona, contro un Portogallo che, rispetto a Romania e Georgia, muove molto più il pallone, sta lottando per un posto ai Mondiali, e vorrà dimostrare di meritare il palcoscenico della Rugby World Cup. Romania e Georgia sono più orientate sul capitalizzare il gioco dei propri avanti, sono due squadre estremamente fisiche e la Georgia ha alcuni dei migliori piloni al mondo in mischia ordinata. Ma noi restiamo concentrati su noi stessi, sulla nostra prestazione. E’ una nuova tappa della strada che abbiamo scelto.Come sempre specifiche e chiare le parole di coach Kieran Crowley. 25 Giugno, l’Italia inizia il tour estivo 2022 a Lisbona con una squadra guidata dal tecnico francese Lagisquete con un gioco di rapidità tipico transalpino. Gli azzurri riconfermano in parte la squadra vittoriosa in Galles nell’ultimo 6 Nazioni, tre gare fondamentali per aumentare rispetto, credibilità e soprattutto posizioni nel ranking mondiale, il quattordicesimo posto attuale certo non rispecchia il reale valore dell’Italia. In attesa del ritorno del Mondiale nel 2023 a Treviso e a Verona l’esordio della prima edizione dell’U20 Summer Series Six Nations, l’Italia di Brunello al debutto domani al Monigo con la Georgia. (m.g.)

IL RUGBY – FIR – TOUR ESTIVO ITALIA 2022 – U20 SUMMER SERIES SIX NATIONS. Immagini Courtesy Media FIR, Six Nations Rugby.


COMUNICATI STAMPA FIR AREA COMUNICAZIONE E RELAZIONI CON I MEDIA


ITALRUGBY, LAMARO VERSO IL PORTOGALLO: “LA DISCIPLINA SARA’ UNO DEGLI ASPETTI FONDAMENTALI DEL TOUR”

Lisbona (Portogallo) – Un cielo nuvoloso e una temperatura mite hanno fatto da sfondo al Captain’s Run dell’Italia all’Estadio do Restelo di Lisbona che domani – sabato 25 giugno – ospiterà la prima uscita degli Azzurri al Tour Estivo 2022 contro i padroni di casa del Portogallo alle 17 locali (18 italiane), match che sarà trasmesso in diretta su Sky Sport Uno.

Quindici gli anni passati dall’ultimo confronto tra la squadra guidata da Kieran Crowley e i lusitani in un match che segnerà un nuovo primato: per la prima volta un team arbitrale composto da sole donne dirigerà un incontro giocato dalle Nazionali maggiori maschili, e un fischietto donna – la scozzese Hollie Davidson – gestirà l’incontro internazionale di una squadra partecipante al Sei Nazioni maschile.

“Il nostro obiettivo è continuare nel processo di crescita che ci ha permesso di vincere in Galles. Se riusciremo a proseguire su questa strada metteremo in difficoltà tutte le squadre che andremo ad affrontare” ha esordito Michele Lamaro nella conferenza stampa nel giorno che precede la partita.

“In questo Tour Estivo abbiamo davanti a noi partite diverse rispetto a quelle che affrontiamo ogni anno al Sei Nazioni. La disciplina sarà uno dei focus principali verso i nostri prossimi impegni: abbiamo visto quanto può cambiare una partita prendendo pochi calci di punizione. Ci siamo allenati molto bene e vogliamo iniziare questo tour nel migliore dei modi”

Sui confronti con squadre di Tier 2 Lamaro ha sottolineato: “La partita contro l’Uruguay dello scorso novembre ci è stata da insegnamento. Non siamo stati performanti in quella occasione: è stato un match difficile che siamo riusciti a vincere. Sappiamo quali sono stati i nostri errori e da lì abbiamo imparato. Lavoriamo tutti per fare in modo che non si ripeta questa situazione”

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MICHELE LAMARO

“Avere tanti giocatori che scendono in campo questo weekend è importante per il rugby italiano e alzare il livello della competizione globale. Dare la possibilità a tanti giocatori che giocano tra TOP10 e franchigie di potersi misurare a livello internazionale è un fattore che sarà centrale in vista del prossimo Mondiale in Francia allargando la base a disposizione” ha concluso il capitano Azzurro.

Lisbona, Estadio do Restelo – sabato 25 giugno 2022

Tour Estivo 2022, I match – diretta Sky Sport Uno ore 18 (ITA)

Portogallo v Italia

Portogallo: Sousa Guedes; Pinto, Lima, Appleton, Marta; Portela, Marques; Simoes, Freitas, Granate; Madeira, Cerquiera; Ferreira, Tadjer, Fernandes

A disposizione: Costa, Mascarenhas, Prim, Torgal, De Andrade, Azevedo, Storti, Cardoso Pinto

All. Lagisquet

Italia: Capuozzo; Trulla, Brex, Marin, Padovani; Da Re, Fusco; Giammarioli, Lamaro (cap), Pettinelli; Zambonin, Sisi; Ferrari, Faiva, Fischetti

A disposizione: Lucchesi, Traorè, Neculai, Fuser, Ruzza, Zuliani, Albanese, Zanon

All. Crowley

Arb. Hollie Davidson (SRU)


Il calendario del tour estivo (tra parentesi il piazzamento nel World Rugby Ranking al 20.6)
Portogallo (20) v Italia (14), Lisbona – Estadio do Restelo – 25.06.22 – ore 17 (18 ITA)
Romania (17) v Italia (14), Bucarest – Stadio Arcul de Triumf – 01.07.22 – ore 21 (20 ITA)
Georgia (12) v Italia (14), Batumi – Adjarabet Arena – 10.07.22 – ore 20 (18 ITA) 


ITALRUGBY, IL XV PER L’ESORDIO NEL TOUR ESTIVO CONTRO IL PORTOGALLO

Pergine Valsugana (Trento) – Kieran Crowley, Commissario tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato 25 giugno alle 17 locali (18 ITA) affronterà il Portogallo all’Estadio do Restelo di Lisbona nella prima uscita degli Azzurri nel Tour Estivo 2022 che sarà trasmessa in diretta su Sky Sport 1.

Dodici i precedenti tra le due squadre con 10 vittorie per l’Italia, un pareggio e una vittoria per i lusitani a Coimbra nel 1973. Cinque le partite giocate nella capitale portoghese, mentre l’ultimo confronto diretto risale alla RWC 2007 in Francia con gli Azzurri che si imposero con il risultato di 31-5.

Triangolo allargato inedito con Capuozzo, Padovani – protagonisti dell’ultima azione che ha portato alla vittoria contro il Galles nell’ultimo match del Guinness Six Nations 2022 – e Trulla che torna a vestire la maglia azzurra a distanza di 15 mesi dall’ultima presenza datata 13 marzo 2021 allo stadio Olimpico proprio contro il Galles.

Quarta presenza consecutiva dal primo minuto per la coppia di centri Marin-Brex. Inedito duo in mediana con Alessandro Fusco che scenderà per la prima volta in campo da titolare insieme a Giacomo Da Re che farà il suo esordio in Nazionale dopo aver indossato la maglia dell’Italia Emergenti a dicembre 2021 e aver partecipato ai raduni dell’Italrugby durante il Sei Nazioni 2022 senza entrare in lista gara.

Maglia numero 8 per Renato Giammarioli (ultima presenza contro gli All Blacks nel novembre 2021) – con capitan Michele Lamaro e Giovanni Pettinelli a completare il reparto. Prima presenza da titolare per Andrea Zambonin – che ha esordito in Nazionale Maggiore contro l’Inghilterra nello scorso febbraio – che sarà affiancato dal compagno di reparto e di club David Sisi. In prima linea si rivede Simone Ferrari – assente dal dicembre 2020 – inserito nel XV titolare insieme a Faiva e Fischetti.

In panchina pronti a subentrare, oltre ai due esordienti Neculai e Albanese, Lucchesi – al rientro dopo il suo infortunio contro l’Irlanda nel Sei Nazioni 2022 – Traorè, Fuser, Ruzza, Zuliani e Zanon.

Arbitrerà il match la scozzese Hollie Davidson con Sara Cox, Aurelie Groizeleau e Claire Hodnett a completare il panel arbitrale tutto al femminile.

“Questo Tour Estivo è una tappa molto importante nel nostro percorso di crescita. Affrontiamo step by step tutti gli impegni in calendario focalizzandoci sui nostri prossimi avversari. Abbiamo lavorato bene e giocando il nostro miglior rugby possiamo ottenere buoni risultati” ha dichiarato Kieran Crowley.

Questa la formazione che affronterà il Portogallo:

15 Ange CAPUOZZO (Grenoble, 2 caps)

14 Jacopo TRULLA (Zebre Parma, 7 caps)

13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 13 caps)

12 Leonardo MARIN (Benetton Rugby, 5 caps)

11 Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 35 caps)

10 Giacomo DA RE (FEMI-CZ Rovigo/Benetton Rugby, esordiente)

9 Alessandro FUSCO (Fiamme Oro Rugby/Zebre Parma, 6 caps)

8 Renato GIAMMARIOLI (Zebre Parma, 5 caps)

7 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 15 caps) – capitano

6 Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 6 caps)

5 Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 1 cap)

4 David SISI (Zebre Parma, 21 caps)

3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 34 caps)

2 Epalahame FAIVA (Benetton Rugby, 4 caps)

1 Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 20 caps)

A disposizione

16 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 11 caps)

17 Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 14 caps)

18 Ion NECULAI (Zebre Parma, esordiente)

19 Marco FUSER (Newcastle Falcons, 38 caps)

20 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 30 caps)

21 Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 2 caps)

22 Manfredi ALBANESE (Transvecta Calvisano, esordiente)

23 Marco ZANON (Pau, 12 caps)

*Ultimo club di riferimento nella stagione 2021/22


PORTOGALLO, LA FORMAZIONE CHE AFFRONTA L’ITALIA
IL CAPITANO APPLETON: “AZZURRI SUPERIORI, MA NOI IN CAMPO PER VINCERE”

Lisbona – Patrick Lagisquet, CT del Portogallo, ha ufficializzato la formazione che affronterà l’Italia sabato 25 giugno a Lisbona nel test-match internazionale che inaugura il tour estivo azzurro.

Il tecnico francese dei lusitani ha dichiarato: “E’ un privilegio giocare nello stadio del Belenenses contro l’Italia, una squadra del Sei Nazioni. Spero che il nostro focus ci permetta di esprimerci al livello che vogliamo, come l’anno passato contro il Giappone, e che la squadra performi al meglio”.

Il capitano e primo centro dei “Lobos”, Tomas Appleton, ha aggiunto: “Come per qualunque partita che disputiamo, scendiamo in campo per vincere. Sappiamo che l’Italia è abituata a giocare a un livello superiore al nostro, ma la affrontiamo per vincere. Se ci esprimeremo al livello dello stadio che ci ospita, faremo sicuramente bene”

Questa la formazione del Portogallo: 

15 Nuno SOUSA GUEDES
14 Vincent PINTO
13 Jose LIMA
12 Tomas APPLETON (cap)
11 Rodrigo MARTA
10 Jeronimo PORTELA
9 Samuel MARQUES
8 Rafael SIMOES
7 Thibault FREITAS
6 Joao GRANATE
5 Josè MADEIRA
4 Steevy CERQUEIRA
3 Diogo HASSE-FERREIRA
2 Mike TADJER
1 Francisco FERNANDES

a disposizione
16 David COSTA
17 Nuno MASCARENHAS 
18 Antonio PRIM
19 Duarte TORGAL
20 Jose REBELO DE ANDRADE
21 Duarte AZEVEDO
22 Rafaelle STORTI
23 Manuel CARDOSO-PINTO


TRENTO, ITALY – JUNE 18: Ange Capuozzo of Italy poses during a portrait session on June 18, 2022 in Pergine Valsugana near Trento, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

ITALIA, ITALIA U20 E ITALSEVEN IN DIRETTA: IL PALINSESTO

Roma – E’ il test-match di sabato sera a Lisbona contro il Portogallo che vede impegnati gli Azzurri di Kieran Crowley il piatto forte del weekend ovale per gli appassionati di casa nostra: diretta su Sky Sport e streaming NowTV per la sfida di Lamaro e compagni al XV lusitano nel test i augurale del tour estivo. Appuntamento con il calcio d’inizio alle ore 18 italiane. 

A seguire, in diretta su federugby.it, sarà possibile assistere in streaming alla prima sfida dell’Italia U20 nelle Summer Series, con gli Azzurrini di Brunello di scena a Treviso contro i pari età georgiani: ma già da venerdì 24 sarà possibile assistere, sul canale YouTube del Sei Nazioni U20, a tutti gli incontri della manifestazione internazionale che, a Verona ed a Monigo, vedrà protagoniste sino al 12 luglio le future stelle del rugby internazionale.

Sempre sabato e domenica, su RugbyEurope.TV, spazio agli Azzurri di Italseven guidati da Andy Vilk nella prima tappa del Championship Europeo, di scena a Lisbona: Cioffi e compagni, inseriti nella Pool B, se la vedranno con Lituania, Polonia, Francia e Germania.

Sabato 25 giugno, ore 18.00 – diretta Sky Sport 1/NOW Tv
Test-match
Portogallo v Italia

Venerdì 24 e sabato 25 giugno – diretta Youtube Sei Nazioni U20 
U20 Summer Series, I
 giornata
Inghilterra v Sudafrica (ven. ore 17)
Francia v Irlanda (ven. ore 20)
Galles v Scozia (sab. ore 17)
Sabato 25 giugno, ore 20.00 – diretta 
federugby.it
U20 Summer Series, I giornata
Italia v Georgia

Sabato 25 e domenica 26 giugno, dalle 11 – diretta RugbyEurope.tv
Rugby Europe Championship, I tappa
Fasi a gironi e fasi finali

ITALIA, ITALIA U20 E ITALSEVEN IN DIRETTA: IL PALINSESTO

Roma – E’ il test-match di sabato sera a Lisbona contro il Portogallo che vede impegnati gli Azzurri di Kieran Crowley il piatto forte del weekend ovale per gli appassionati di casa nostra: diretta su Sky Sport e streaming NowTV per la sfida di Lamaro e compagni al XV lusitano nel test i augurale del tour estivo. Appuntamento con il calcio d’inizio alle ore 18 italiane. 

A seguire, in diretta su federugby.it, sarà possibile assistere in streaming alla prima sfida dell’Italia U20 nelle Summer Series, con gli Azzurrini di Brunello di scena a Treviso contro i pari età georgiani: ma già da venerdì 24 sarà possibile assistere, sul canale YouTube del Sei Nazioni U20, a tutti gli incontri della manifestazione internazionale che, a Verona ed a Monigo, vedrà protagoniste sino al 12 luglio le future stelle del rugby internazionale.

Sempre sabato e domenica, su RugbyEurope.TV, spazio agli Azzurri di Italseven guidati da Andy Vilk nella prima tappa del Championship Europeo, di scena a Lisbona: Cioffi e compagni, inseriti nella Pool B, se la vedranno con Lituania, Polonia, Francia e Germania.

Sabato 25 giugno, ore 18.00 – diretta Sky Sport 1/NOW Tv
Test-match
Portogallo v Italia

Venerdì 24 e sabato 25 giugno – diretta Youtube Sei Nazioni U20 
U20 Summer Series, I
 giornata
Inghilterra v Sudafrica (ven. ore 17)
Francia v Irlanda (ven. ore 20)
Galles v Scozia (sab. ore 17)
Sabato 25 giugno, ore 20.00 – diretta 
federugby.it
U20 Summer Series, I giornata
Italia v Georgia

Sabato 25 e domenica 26 giugno, dalle 11 – diretta RugbyEurope.tv
Rugby Europe Championship, I tappa
Fasi a gironi e fasi finali


BRUNELLO DISEGNA IL XV PER L’ESORDIO NELLE SUMMER SERIES, CONTRO LA GEORGIA ATTENZIONE MASSIMA

Treviso – Al termine della sessione di questa mattina, lo staff tecnico della Nazionale Under 20 affidata a Massimo Brunello ha deciso la formazione in vista del match di esordio nella competizione, in programma domani sera, sabato 25 giugno, allo Stadio Comunale di Monigo, con kick-off programmato alle 20.

Il tecnico polesano opta per un XV particolarmente solido nei primi cinque uomini, settore-chiave di una gara che dal punto di vista fisico e disciplinare si preannuncia come una delle più impegnative del girone, complice anche il fattore climatico che sta interessando il capoluogo veneto in questi giorni.

Sappiamo perfettamente che davanti sarà una battaglia”, commenta Brunello dopo l’annuncio alla squadra. “La Georgia è un complesso di tutto rispetto, abituato a giocare tanto assieme (14 i giocatori dei Lelo Saracens convocati per le Series, ndr) e con alcune individualità di spicco già a contratto in Francia, con gli Espoirs in alcune realtà di Top14 o in altri Club di ProD2. Sbaglia chi nei pronostici li considera un avversario facile, perché non lo sarà affatto: noi punteremo a tenere alte le percentuali del possesso, mentre in difesa dovremo assolutamente evitare falli sul nostro campo, specie nei 22, cosa che credo loro viceversa cercheranno sfruttando il loro rugby di impatto con gli avanti”.

Hanno inciso, nelle scelte, anche gli impegni con gli esami di Maturità: “Non potevamo non tenerne conto, dieci ragazzi sono stati due giorni lontani dal raduno ed alcuni sono poi rientrati in tarda serata giovedì, però il gruppo è ben assortito, opzioni ne abbiamo in ogni ruolo, e questa formazione è la migliore possibile per la partita che ci aspetta. Conterà molto, nella sua economia, anche una gestione ottimale dei water-break: il caldo è di fatto uno degli avversari da valutare di qui alla fine del torneo, anche se un alto calore, quello del pubblico di Treviso, sarà invece per noi graditissimo, oltre che fondamentale”.

Molti i protagonisti dell’ultimo Sei Nazioni azzurro tra i titolari, con il trio Rizzoli-Frangini-Genovese all’ingaggio, Ortombina in seconda ed il neo-Capitano Vintcent a prendere le redini di Jack Ferrari anche da Numero 8. Mediana affidata al duo Cuoghi-Teneggi, mentre dietro Elettri è la novità in un telaio che torna ad appoggiarsi ai vari Pani, Vaccari e Passarella.

Proprio Ferrari, pur assente per l’intervento chirurgico alla spalla che lo ha escluso dalle Series, sarà comunque protagonista della gara d’esordio assieme ai compagni: il terza linea romano, fresco di firma con le Zebre per la prossima URC, consegnerà le maglie alla squadra prima del match, vestendo poi la pettorina del water-boy a bordo campo. “Per me un onore comunque, anche in questo ruolo: sarebbe stato troppo difficile starmene lontano dai ragazzi, la forza di questo gruppo è un’amicizia vera tra tutti, un senso di appartenenza che mi lega a staff e giocatori in maniera molto forte dopo le tante battaglie vissute assieme. Spero di poter dare il mio contributo, per quanto piccolo, nel trovare continuità alle soddisfazioni vissute nell’ultimo Sei Nazioni”.

Come per tutti gli altri incontri del torneo, il match sarà trasmesso in live streaming sul canale del Six Nations Rugby U20, con telecronaca in italiano e georgiano. Le partite degli Azzurrini saranno comunque sempre disponibili anche sui canali della Federazione Italiana Rugby.

SIX NATIONS U20 SUMMER SERIES

Pool B | Prima Giornata – Sabato 25 giugnoItalia U20 v Georgia U20
Treviso, Stadio Comunale di Monigo, k.o. ore 20

ITALIA U20: Lorenzo PANI; Flavio Pio VACCARI, Lorenzo ELETTRI, Dewi PASSARELLA, Federico CUMINETTI; Nicolò TENEGGI, Andrea CUOGHI; Ross VINTCENT, Giulio MARINI, Giovanni CENEDESE; Francesco RUFFOLO, Alessandro ORTOMBINA; Riccardo GENOVESE, Lapo FRANGINI, Luca RIZZOLI
A disposizione: Giovanni QUATTRINI, Riccardo BARTOLINI, Valerio BIZZOTTO, Alex MATTIOLI, Carlos Antonio BERLESE LIZARDO RODRIGUEZ, Sebastiano BATTARA, Giovanni SANTE, Francois Carlo MEY, Filippo LAVORENTI, Matteo RUBINATO, Filippo LAZZARIN
Head Coach: Massimo Brunello

GEORGIA U20: Giorgi NAVROZASHVILI; Shalva APTSIAURI, Tornike KAKHOIDZE, Giorgi CHIKOVANI, Gaga KEVKHISHVILI; Petre KHUTSISHVILI, Davit KHUROSHVILI; Beka SHVANGIRADZE, Beka GELKHVIDZE, Lasha TSIKHISTAVI; Paata GALDAVA, Aleksandre BURDULI; Aleksandre KUNTELIA, Nika SUTIDZE, Sergo ABRAMISHVILI

A disposizione: Giorgi MAISURADZE, Giorgi MAMAIASHVILI, Badri TSIKHISTAVI, Giorgi KERVALISHVILI, Rati ZAZADZE, Konstantine IASHVILI, Mathis MODEBADZE, Saba LIPARTELIANI, Giorgi KURKHULI, Ioane METREVELI, Luka SAKHELASHVILI

Su sport.ticketone.it, sono disponibili i biglietti che consentiranno di assistere con un unico titolo di accesso, per ogni turno dei gara, alle due partite di Pool in programma su uno dei due campi da gioco, per un pomeriggio tutto da vivere all’insegna del grande rugby internazionale. 

TUTTE LE INFO SULLE SUMMER SERIES U20

CLICCA QUI PER I BIGLIETTI DELLE U20 SUMMER SERIES

Settore unico al prezzo di 30€ per ogni turno al Payanini Center di Verona, mentre a Treviso i biglietti di Tribuna Est saranno in vendita a 20€ e quelli di Tribuna Ovest a 30€, inclusa la giornata conclusiva del 12 luglio con quattro incontri tutti in calendario sul campo di casa della Benetton Rugby. Accesso libero per gli Under 16 sia a Verona che a Treviso, previa l’obbligatoria acquisizione gratuita del titolo d’accesso sulla stessa piattaforma.

Per le partite di Treviso, sarà possibile acquistare i tagliandi anche presso la sede della Benetton Rugby in via Nascimben 1/B presso il Centro Sportivo “La Ghirada” e, nei giorni di gara, allo Stadio “Monigo” dalle ore 16.


The Six Nations Summer Series will kick off this evening in Italy.  The Series was put in place by Six Nations Rugby, supported by World Rugby before the return of the U20 Championship in 2023, to support the rugby pathway for the next generation of players.

The series involves each of the Six Nations Rugby unions, South Africa, and Georgia and is made up of two pools, three rounds and will end with cross pool matches.

Pool A includes England, South Africa, France, and Ireland, with their matches held at the Payanini Center in Verona. Pool B is made up of Scotland, Wales, Georgia, and hosts Italy, with all games played at Stadio Di Monigo, in Treviso.



Every game of the Under 20-Summer Series will be streamed via Six Nations Rugby U20 YouTube channel


NAZIONALE FEMMINILE: LE TRENTA ATLETE CONVOCATE PER IL RADUNO DI PARMA

Parma – Secondo raduno estivo per la Nazionale femminile, che si ritroverà presso la Cittadella del Rugby di Parma da venerdì primo luglio a domenica 3 luglio.

Tre giorni di preparazione in vista del primo Test Match in avvicinamento alla Rugby World Cup 2021, in programma il prossimo autunno in Nuova Zelanda – le Azzurre affronteranno il  Canada domenica 24 luglio presso lo Starlight Stadium di Langford, orario da confermare.

Si uniscono al gruppo a seguito delle campagne intraprese con la Nazionale Seven in occasione del Rugby Europe Women’s Trophy Series Francesca Granzotto (Unione Rugby Capitolina), Alessia Margotti (Valsugana Rugby Padova), Alessia Gronda e Arianna Toeschi (CUS Torino); inoltre, sono state inviate a prendere parte agli allenamenti Gaia Dosi e Alissa Ranuccini (Rugby Colorno).

Il programma prevede allenamenti in campo e sedute in palestre, oltre alle riunioni con lo staff tecnico; domenica, il raduno si concluderà alle ore 12, dopo un’ultima sessione di allenamento mattutina.

La lista delle 30 atlete convocate:

ARRIGHETTI Ilaria – Stade Rennais, 53 caps
BETTONI Melissa – Stade Rennais, 69 caps
D’INCA’ Alyssa – Villorba Rugby, 7 caps
DUCA Giordana – Valsugana Rugby Padova, 28 caps
FEDRIGHI Valeria – Stade Toulousain, 33 caps
FRANCO, Giada – Rugby Colorno, 21 caps
FURLAN Manuela – Villorba Rugby, 86 caps
GAI Lucia – Valsugana Rugby Padova, 81 caps
GIORDANO Elisa – Valsugana Rugby Padova, 53 caps
GRANZOTO Francesca – Unione Rugby Capitolina, esordiente
GRONDA Alessia – CUS Torino, esordiente 
LOCATELLI Isabella – Rugby Colorno, 32 cap
MADIA, Veronica – Rugby Colorno, 30 caps
MAGATTI Maria – CUS Milano Rugby, 43 caps
MARGOTTI Alessia – Valsugana Rugby Padova, esordiente
MARIS Gaia – Valsugana Rugby Padova, 9 caps
MUZZO Aura – Villorba rugby, 24 caps
OSTUNI MINUZZI Vittoria – Valsugana Rugby Padova, 13 caps
RIGONI Beatrice – Valsugana Rugby Padova, 54 caps
ROLFI, Sofia – Rugby Colorno, esordiente
SEYE Sara – Rugby Calvisano, 5 caps
SILLARI Michela – Valsugana Rugby Padova, 67 caps
STECCA, Emanuela – Villorba Rugby, 2 caps
STEFAN, Sofia – Valsugana Rugby Padova, 66 caps
STEVANIN, Emma – Valsugana Rugby Padova, esordiente
TOESCHI Arianna – CUS Torino, esordiente
TOUNESI Sara – ASM Romagnat, 23 caps
TURANI Silvia – Rugby Colorno, 18 caps
VECCHINI Vittoria – Valsugana Rugby Padova, 8 caps
VERONESE Beatrice – Valsugana Rugby Padova, 11 caps

Atlete invitate: 

DOSI Gaia – Rugby Colorno, esordiente
RANUCCINI Alissa – Rugby Colorno, esordiente 


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00