EIRENEFEST ROMA 2022 Festival del libro per la pace e la nonviolenza / 2-5 Giugno, San Lorenzo, Roma. Press Kit Courtesy Ufficio Stampa Eirenefest. https://www.eirenefest.it/

Un’Assemblea del Mediterraneo della Pace che il 2 Giugno inaugurerà nella Festa della Repubblica Multietnica l’apertura del primo Eirenefest Roma nel quartiere di San Lorenzo. Pace e nonviolenza nei libri, negli incontri, Bertha Kinsky Von Suttner, la prima donna Premio Nobel per la Pace, Jacopo Fo con il suo spettacolo dedicato all’Associazione Vittime dell’Uranio Impoverito, tra i numerosi ospiti che insieme alle realtà editrici presenti animeranno la giusta atmosfera per una venerata Dea della Pace e della Giustizia. (m.g.)


COMUNICATO STAMPA UFFICIO STAMPA EIRENEFEST


130 eventi dal 2 al 5 Giugno a Roma al Festival del Libro per la pace e la nonviolenza

Tra presentazioni di libri, conferenze, tavole rotonde, performance teatrali, seminari, workshop, mostre di foto e manifesti sono 130 gli eventi che caratterizzeranno Eirenefest, il primo festival del libro per la pace e la nonviolenza che si svolgerà a Roma, nel quartiere San Lorenzo dal 2 al 5 giugno prossimi. Sono molti i punti di interesse di una iniziativa completamente autogestita e autofinanziata dai volontari di associazioni, comitati e movimenti che rappresentano degnamente il mondo della pace e della nonviolenza in Italia e nel mondo e di cui trovate l’elenco completo a https://www.eirenefest.it/associazioni/.

Si inizierà con l’assemblea del Mediterraneo di Pace che, il giovedì 2 inaugurerà la Festa della Repubblica Multietnica che tradizionalmente si svolge nel quartiere ogni anno a cura di Energia per i Diritti Umani, associazione da anni radicata nel quartiere.

Il festival si svilupperà nei giorni seguenti in numerosi spazi del quartiere: ai Giardini del Verano dove saranno gli stand delle realtà editoriali e delle associazioni e in cui saranno allestiti due spazi dedicati a due importanti donne che in modi diversi hanno lottato per la pace: Bertha Kinsky Von Suttner, prima donna premio Nobel per la Pace e Marielle Franco, martire della solidarietà agli oppressi; la sala ENGIM ospiterà il programma di proiezione di documentari e cortometraggi; le librerie TOMO e Giufà le presentazioni di libri; Container laboratori e esposizioni; la Casa Umanista e la Casa della Partecipazione presentazioni, laboratori e tavole rotonde.

Domenica 5 Vandana Shiva chiuderà il festival presentando il suo ultimo libro edito in Italia da EMI Dall’avidità alla cura; sarà il culmine di molte attività che vedranno la partecipazione, tra gli altri, di Angelo Baracca, Martine Sicard, Antonino Drago, Rafael del la Rubia, Pasquale Pugliese, Marinella Correggia, Riccardo Noury, Valentina Ripa, Claudio Pozzi, Tony Robinson, Alessandra Montesanto, Carlos Umaña, Giovanna Martelli, Pietro Folena, Linda Maggiori, Mao Valpiana, Annabella Coiro, Adel Jabbar, Franco Uda, Pat Patfoort, Gloria Germani, Ogarit Younan, Gianni Scotto, Sabina Langer, Pierangelo Monti, Tiziana Volta, Jacopo Fo con il suo spettacolo dedicato all’Associazione Vittime dell’Uranio Impoverito.

Il programma completo, ormai definitivo è consultabile a: https://www.eirenefest.it/programma-festival/

È possibile donare al festival su Produzioni dal Basso a https://www.produzionidalbasso.com/project/eirenefest-festival-del-libro-per-la-pace-e-la-nonviolenza/


NOTA STAMPA INFINITO EDIZIONI


Apre il prossimo 2 giugno nel quartiere romano di San Lorenzo la prima edizione della manifestazione EireneFest, Festival del libro per la pace e la nonviolenza.

Infinito edizioni sarà presente alla manifestazione grazie ad alcune autrici e autori che, parlando dei loro libri, cercheranno di porre l’attenzione su temi universalmente cari e di primaria importanza per ognuno di noi. Pubblichiamo qui sotto un breve riepilogo degli appuntamenti fissati, rimandando alle pagine del programma della manifestazione per approfondimenti e tutte le informazioni.

Venerdì 3 giugno Riccardo Noury, portavoce della sezione italiana di Amnesty International, ci introduce al tema del cammino verso l’abolizione della pena di morte negli Stati Uniti d’America presentando il volume dal titolo Molla chi boia. Appuntamento alle 12,00 al Verano Bertha Kinsky (von Suttner).

Venerdì 3 giugno Carlo Bellisai, insieme a Pat Patfoort – notissimo nome nel mondo del pacifismo e della nonviolenza – ci mostrerà come anche le favole possano essere uno strumento di nonviolenza presentando il suo libro dal titolo Non so come sia da voi ma da noi è così. Appuntamento alle 12,00 al Verano Marielle Franco.

La stessa Pat Patfoort venerdì 3 giugno ci racconterà di come le nostre paure e fragilità possano, se comprese, accettate e condivise con altri, diventare punti di forza. Lo spunto nasce dalla presentazione del volume dal titolo Il piccolo albero spaventato, della stessa Pat Patfoort, illustrato da Jannik Roosens. Appuntamento alle 13,00 presso il Verano Marielle Franco.

Ancora un appuntamento per il 3 giugno, l’incontro dal titolo Acqua bene comune, con la nostra autrice Fausta Speranza che avrà modo di presentare il suo libro dal titolo Il senso della sete. Appuntamento alle 18,30 alla libreria Giufà, via degli Aurunci 38.

L’ultimo incontro avrà luogo domenica 5 giugno e sarà un’occasione per ricordare la figura, l’opera e i sogni di Alexander Langer, grazie ai suoi testi raccolti nel volume dal titolo Quei ponti sulla Drina. Appuntamento alle 10,00 al Verano Bertha Kinsky (von Suttner); presentano il volume Sabina Langer e Nazario Zambaldi.


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00