DAVID MARIA SASSOLI ( Firenze, 30 Maggio 1956 – Aviano, 11 Gennaio 2022). Photo Comunicati Stampa Courtesy of Fifa Media, Fondazione Matera-Basilicata 2019.


PRESS RELEASE FIFA MEDIA / COMUNICATO STAMPA UFFICIO STAMA FONDAZIONE MATERA-BASILICATA 2019


FIFA pays tribute to David Sassoli

  • European Parliament President has passed away in Aviano, Italy, aged 65
  • Mr Sassoli pledged support for collaboration with FIFA in 2019 for projects focused on youth and education through football

FIFA is mourning the passing of European Parliament President David Sassoli after the announcement of his death in Italy at the age of 65.

Mr Sassoli spent three decades as a leading journalist before becoming a Member for European Parliament (MEP) in 2009 and was elected to the Presidency in July 2019. Later that year, President Sassoli hosted FIFA President Gianni Infantino in Brussels, vowing to work together on football’s role as a “beacon for social cohesion” as well as praising steps taken by FIFA to modernise football’s transfer system through reform.

“It is with great sadness that we have learned of the passing of David Sassoli,” President Infantino said on Tuesday. “Mr Sassoli shared our passion for using football as a tool for social cohesion and inclusion as well as working together on topics such as equality, discrimination, women’s rights, opportunities, free movement, health and climate.

“His proactive and collaborative approach can be highlighted throughout his successful career. On behalf of FIFA, I would like to take this opportunity to pay my respects to him and send my sincere condolences to his family, friends, colleagues and all who hold him dear.”


Fondazione Matera Basilicata 2019, cordoglio per la scomparsa del Presidente David Sassoli

 “Ci uniamo all’Europa intera nell’esprimere il nostro profondo cordoglio per la scomparsa del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli – sottolineano il Vice Presidente della Fondazione Matera Basilicata 2019, Michele Somma, a nome dell’intero Cda, e il Direttore Giovanni Oliva per tutto lo staff -. In occasione della cerimonia di chiusura di Matera Capitale Europea della Cultura il 20 dicembre 2019, dopo una intera giornata trascorsa a Matera fra visite alle mostre, incontri con la comunità e la riunione del Consiglio di amministrazione sulla legacy, una gremita Cava del Sole lo accolse sventolando le bandiere dell’Europa.

Nel suo ringraziamento ai cittadini permanenti e temporanei di Matera, il Presidente Sassoli ricordò i valori che hanno fatto grande il nostro continente e che sono stati anche la guida della sua azione al servizio delle Istituzioni Europee: la cultura e la diversità come nostro DNA, il coraggio di buttare giù i muri dell’odio fra le Nazioni, la necessità della pace per godere della bellezza, il patrimonio storico-artistico utile a formare le coscienze libere e a rafforzare la nostra umanità, l’investimento sul valore della persona e della comunità, la cultura come un bene non elitario ma accessibile a tutti.  

E poi il suo grazie a Matera per aver dimostrato all’Europa che il Sud c’è, che le difficoltà del Mezzogiorno possono essere affrontate e prese di petto, ma anche per la capacità di coinvolgere un intero territorio, producendo risultati significativi sia in termini di proposte culturali che economici. Infine il suo invito a tutte le istituzioni e alle autorità a non disperdere il patrimonio acquisito – “Vi siete allenati quest’anno, avete dimostrato a tutti cosa potete fare” – e a sostenerlo, parlando di Matera come di “una città che ha saputo valorizzarsi, che si è aperta al mondo, che ormai è conosciuta in tutto il mondo, e che è riuscita a rappresentare in modo straordinario l’Italia e i più autentici valori dell’Europa”.  

Queste sue parole, riprese anche lo scorso aprile nella prefazione al report di monitoraggio sui risultati di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, ci guideranno a proseguire con orgoglio questo cammino, grati di averlo potuto condividere insieme a lui”.


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00