“NEL SEGNO DELL’UTOPIA. ASPETTANDO GARBATELLA 100” / TEATRO PALLADIUM UNIVERSITÀ ROMA TRE / 20 Dicembre 2019. Photo Albergo Rosso e Comunicato Stampa Courtesy of GDG Press. Immagini e Video © Giornalista Indipendente. https://teatropalladium.uniroma3.it

DSCN4220

Albergo Rosso_Garbatella

E’ sempre necessario che ci siano memorie come le libere persone che rendono possibile ricordare quello che è vivere un quartiere. La Garbatella come ogni quartiere popolare del Novecento nasce nel segno di un reale e non utopico progetto di unire e dividere le classi sociali, politiche e culturali. La Garbatella è oggettivamente uno dei più caratteristici e straordinari scenari architettonici di una città, una città giardino nei suoi mitici lotti, anche se per evitare il giudizio di uno dei quartieri più indipendenti di Roma e bene sempre non addentrarsi in primogeniture. Il Teatro Palladium anche per la sua particolare collocazione a guardiano dei lotti è stato per molti anni uno dei principali riferimenti culturali nel cinema e  nello spettacolo. Nella giornata de “Il segno dell’Utopia. Aspettando Garbatella100″ la Fondazione Roma Tre che ha negli anni fatto rinascere il Teatro Palladium si è unita alle diverse e spesso indipendentemente divise realtà del territorio. Una giornata tra storia, filosofia, architettura e musica del quartiere. É chiaro che oggi, non solo a Garbatella, quel parziale spirito di accoglienza che i progetti urbanistici ed architettonici dell’epoca realizzarono restano nelle resistenze individuali o di piccoli gruppi cercando una nuova condivisione meticcia con una gentrificazione o nuova conquista delle classi ricche e culturali dei luoghi un tempo destinati alle classi popolari e medie. Una nuova conquista più dotta come quella di una Università o di una grande Azienda. L’Università Roma Tre ha rigenerato negli anni interi quartieri di Roma, a Garbatella per i prossimi 100 anni l’auspicio è che il reale e possibile segno di una vera umana partecipazione tra cultura e popolo non sia soltanto un’univoca e poco visibile selezione di conoscenze e corsie privilegiate. (m.g.)

“NEL SEGNO DELL’UTOPIA. ASPETTANDO GARBATELLA 100” / TEATRO PALLADIUM UNIVERSITÀ ROMA TRE / 20 Dicembre 2019. Photo Albergo Rosso e Comunicato Stampa Courtesy of GDG Press. Immagini e Video © Giornalista Indipendente. https://teatropalladium.uniroma3.it

DSCN9984

DSCN9996


COMUNICATO STAMPA UFFICIO STAMPA GDG PRESS


“Il segno dell’utopia.

Aspettando Garbatella100”

 

20 dicembre 2019

Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano 8

 

Ore 17,30 Incontro di studio

Ore 20,30 Spettacolo

Ingresso gratuito

 

Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti.

                                                                                                Cesare Pavese – La luna e i falò


Locandina Il segno dell'utopia


Il 2020 sarà un anno speciale per lo storico quartiere romano Garbatella, festeggerà infatti 100 anni dalla sua fondazione. Il Teatro Palladium, tra i simboli storici del quartiere parteciperà ai festeggiamenti promossi e realizzati dal Municipio VIII di Roma in programma per il prossimo anno.

Anticipazione di quello che sarà è l’appuntamento in programma venerdì 20 dicembre a partire dalle ore 17,30. Una giornata dedicata al quartiere, alle realtà associative e ai cittadini che la abitano,con l’unico scopo di restituire centralità a coloro che meglio di chiunque altro conoscono il quartiere dei lotti popolari e dei cortili, degli alberghi rossi e della fontana Carlotta.

 

L’appuntamento si apre alle 17,30 con un incontro di studio sul tema dell’utopia della città giardino, alla base della fondazione di Garbatella,e sui naturali legami che nel tempo si sono instaurati tra il quartiere e le arti (cinema, musica, teatro). Intervengono durante l’incontro, moderatoda Luca Aversano (Presidente della Fondazione Roma Tre Teatro Palladium e musicologo): Silvia Carandini (storica del teatro); Stefano De Matteis (antropologo); Dario Gentili (filosofo); Paola Porretta (architetto) e Francesca Romana Stabile (architetto).

 

Segue, alle ore 19,30, lo spettacolo. Sul palco del Palladiumsi susseguiranno le voci ed i volti dei veri protagonisti del centenario: i suoi abitanti. Murga Patas Arriba del centro sociale La Strada, artisti di strada il cui nome deriva dal Carnevale di Buenos Aires; Gli Sgarbatelli DrumCircle,  gruppo folk composto da sessanta giovani musicisti, le allieve attrici della scuola media Macinghi Strozzi con l’Ass.ne Culturale Colibrì; Paolo Moccia, rappresentante del comitato di quartiere per la cura e la salvaguardia di Garbatella; Hope Ayozie, mediatrice culturale; Giorgio Tiburzi, direttore del centro sociale anziani Pullino e gli studenti di Roma Tre raccontano attraverso musica e parole, video interviste e ritratti, alcune delle storie collettive ed individuali, intime e pubbliche, che hanno reso la Garbatella un quartiere singolare per le sue caratteristiche umane e architettoniche, con l’obiettivo di conservarne la memoria, ma soprattutto di rilanciarla verso un futuro migliore, di progresso, condivisione ed ospitalità.

 

Il progetto è realizzato grazie al contributo gratuito di: Progetto Garbatella 20/20 (Università Roma Tre – Dipartimento di architettura), Gianni Rivolta, Claudio D’Aguanno, Simone Bobini, Federica Novelli, Luca Nicolini, Serena Della Monica, Casetta Rossa S.P.A., Centro sociale anziani Pullino, CDQ per la cura e la salvaguardia di Garbatella, CSOA La Strada, La Villetta Social Lab, Orti urbani Garbatella, Scout gruppo Roma33, Casa Pecile, Le Ca7 in Action, La Tana del Libro.

Progetto realizzato col finanziamento del bando di Roma Capitale (Municipio Roma VIII) DD n. CM/2035/2019 del 16/10/2019.

 

Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano, 8 – Roma – Tel: 06 5733 2772
https://teatropalladium.uniroma3.it

https://www.facebook.com/teatropalladium/

 


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00