MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI SHOW 2019-2020 / Musica live della Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio. Photo e Comunicato Stampa Courtesy of Studio di Comunicazione Letizia D’Amato – www.internationalmusic.it/

69538703_180479656341679_7608135969445538614_n

Rivedere in teatro i grandi maestri della comicità è osservare il silenzio dell’inizio del tempo comico, dell’attimo in cui sta per iniziare la mimica facciale ancor prima di una battuta che già ti fa ridere. Magnifici esempi di comicità come il Trio Solenghi-Marchesini-Lopez, oggi, Massimo e Tullio contiuano a far capire come l’arte del far e poter ridere è alta scuola che non si dimentica mai. Il ritorno di una delle tournèe teatrali di maggior successo nella scorsa stagione, il ritorno dell’almeno poter ridere con serena coscienza. “Così, ogni sera, oltre al divertimento condividiamo col nostro pubblico un coinvolgimento emotivo che tocca il suo apice nel ricordo di Anna, due minuti di commozione pura, anche se la sua presenza in scena la si avverte per tutte le due ore di spettacolo”. Massimo Lopez – Tullio Solenghi – (m.g.)

MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI SHOW 2019-2020 / Musica live della Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio. Photo e Comunicato Stampa Courtesy of Studio di Comunicazione Letizia D’Amato – www.internationalmusic.it/

DSC_0631ok b


COMUNICATO STAMPA UFFICIO STAMPA LETIZIA D’AMATO


COMUNICATO STAMPA

MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI SHOW

300 repliche, due stagioni sold  out, più di 72mila biglietti venduti nella tournée 2018/2019

TORNA IN TEATRO LO SPETTACOLO

DEL DUO DEI RECORD

ROMA | PALERMO | MILANO | TORINO | FIRENZE | BOLOGNA

e tante altre città


72293123_414003272810433_2305648022638639864_n


Riparte a novembre l’imperdibile spettacolo di Massimo Lopez e Tullio Solenghi prodotto e distribuito da International Music and Arts, arrivando a 300 repliche dopo due fortunatissime stagioni sold-out ovunque, con oltre 72mila biglietti venduti nella sola tournée 2018/2019.

Con questo Show, di cui sono interpreti e autori, i due artisti tornano insieme sul palco dopo oltre 15 anni come vecchi amici che si ritrovano, coadiuvati dalla musica live della Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio. Ne scaturisce una scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni col pubblico. Tra i vari cammei, l’incontro tra papa Bergoglio (Massimo) e papa Ratzinger (Tullio) in un esilarante siparietto di vita domestica, e poi i duetti musicali di Gino Paoli e Ornella Vanoni, e quello più recente di Dean Martin e Frank Sinatra, che ha sbancato la puntata natalizia di “Tale e Quale Show”.

In quasi due ore di spettacolo, Tullio e Massimo, da “vecchie volpi del palcoscenico”, si offrono alla platea con l’empatia spassosa ed emozionale del loro inconfondibile “marchio di fabbrica”.

In quasi due ore di spettacolo, Tullio e Massimo, da “vecchie volpi del palcoscenico”, si offrono alla platea con l’empatia spassosa ed emozionale del loro inconfondibile “marchio di fabbrica”.

“Questo nostro spettacolo è nato quasi per gioco, con la voglia di tornare insieme sul palco dopo oltre 15 anni, giocando appunto con i nostri attrezzi del mestiere, sketch, imitazioni, frammenti di teatro, parodie.

I teatri esauriti nelle prime due stagioni ci hanno esaltato, ma l’incontro col nostro pubblico contiene in sé una valenza affettiva che non era scontata. Ogni volta che il sipario si apre, infatti, è come se magicamente ci si ritrovasse tra parenti, quasi ogni spettatore ha un momento della sua vita legato a noi, legato al Trio: ‘Come regalo di laurea dai miei genitori pretesi due biglietti per venirvi a vedere al Sistina’, ‘Mio padre lo ricordo sempre serio, una sola volta lo vidi ridere, con voi’, ‘I primi gruppi di ascolto li istituimmo nel 1987 col Trio’, ‘Per far digerire ai miei figli i Promessi Sposi, sono stati provvidenziali i vostri’.

Così, ogni sera, oltre al divertimento condividiamo col nostro pubblico un coinvolgimento emotivo che tocca il suo apice nel ricordo di Anna, due minuti di commozione pura, anche se la sua presenza in scena la si avverte per tutte le due ore di spettacolo”.

Queste le prossime date in calendario: 5 novembre Pergine (TN) – Teatro Comunale, 6 novembre Mezzolombardo (TN) – Teatro San Pietro, 7 novembre Tesero (TN) – Teatro Comunale, 8 novembre Rovereto (TN) – Teatro Zandonai, 9 novembre Salsomaggiore (PR) – Teatro Nuovo, 10 novembre Cento (FE) – Auditorium Pandurera, 12 novembre Ostiglia (MN) – Teatro Monicelli, 14 novembre Codroipo (UD) – Teatro Benois De Cecco, 15 novembre Spilimbergo (PN) – Cinema Teatro Miotto, 16 novembre Mestre (VE) – Teatro Corso, 17 novembre Palmanova (UD) – Teatro Gustavo Modena, 19 novembre Tolmezzo (UD) – Teatro Comunale Candoni, 22 novembre – 1° dicembre Palermo – Teatro Al Massimo, 4-8 dicembre Roma – Teatro Olimpico, 10 dicembre Castelnuovo Garfagnana (LU) – Teatro Alfieri, 11 dicembre La Spezia – Teatro Civico, 12-13 dicembre Castelfiorentino (FI)– Teatro Del Popolo, 14-15 dicembre Figline Valdarno (FI) – Teatro Garibaldi, 17-18 dicembre Fermo – Teatro Dell’Aquila, 19 dicembre San Severino Marche (MC) – Teatro Feronia, 22 dicembre Pinerolo (TO) – Teatro Sociale, 9-12 gennaio Milano – Teatro Manzoni, 14 gennaio Pescara – Teatro Massimo, 15-17 gennaio Sant’Arpino (CE) – Teatro Lendi, 18-19 gennaio Avellino – Teatro Gesualdo, 21 gennaio Santa Maria Capua Vetere (CE) – Teatro Garibaldi, 22 gennaio Acerra (NA) – Teatro Italia, 23 gennaio Nola (NA) – Teatro Umberto, 24 gennaio Piano Di Sorrento (NA) – Teatro Delle Rose, 25-26 gennaio Salerno – Teatro Delle Arti, 28 gennaio Sala Consilina (SA) – Teatro Maria Scarpetta, 29 gennaio Capua (CE) – Teatro Ricciardi, 30 gennaio Nocera (SA) – Teatro Diana, 31 gennaio-2 febbraio Pompei (NA) – Teatro Di Costanzo Mattiello, 4 febbraio Lavello (PZ) – Teatro San Mauro, 5 febbraio Taranto – Teatro Orfeo, 6 febbraio Brindisi – Teatro Impero, 7 febbraio San Severo (FG) – Teatro Verdi, 10 febbraio Siracusa – Multisala Planet Teatro Vasquez, 11 febbraio Caltanissetta – Teatro Rosso Di San Secondo, 12 febbraio Belpasso (CT) – Teatro Nino Martoglio, 13 febbraio Barcellona (ME) – Teatro Mandanici, 14-16 febbraio Messina – Teatro Vittorio Emanuele, 18-20 febbraio Faenza (RA) – Teatro Masini, 3 marzo Udine – Teatro Nuovo Giovanni Da Udine, 5 marzo Valmadrera (LC) – Cinema Teatro Artesfera, 6 marzo Torino – Teatro Colosseo, 7 marzo Vercelli – Teatro Civico, 8 marzo Villadossola (VB) – Teatro La Fabbrica, 10 marzo Guastalla (RE) – Teatro Comunale, 12 marzo Firenze – Teatro Verdi, 13 marzo Ferrara – Teatro Nuovo, 14 marzo Maiolati Spontini (AN) – Teatro Gaspare Spontini, 15 marzo Spoleto (PG) – Teatro Nuovo, 24 marzo Vigevano (PV) – Teatro Cagnoni, 25 marzo Monza – Teatro Manzoni, 26 marzo Castel San Giovanni (PC) – Teatro Verdi, 27 marzo Chiasso (Svizzera) – Teatro Sociale, , 29 marzo Aosta – Teatro Splendor, 31 marzo-3 aprile Verona – Teatro Nuovo, 4-5 aprile Bologna – Teatro Duse, 7 aprile Senigallia (AN) – Teatro Fenice, 8 aprile Urbino (PU) – Teatro Sanzio, 17 e 19 aprile Civitavecchia (RM) – Teatro Traiano.

 

Per tutte le info: www.internationalmusic.it/

 


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00