“28/2/19/ CENTO ANNI DI PASSIONI” di CLAUDIO DE PASQUALIS – ISTITUTO CINEMATOGRAFICO MICHELANGELO ANTONIONI di Busto Arsizio – BA FILM COMMISSION. Foto, Comunicato Stampa Serata Evento 7 Giugno Roma, Courtesy of Ufficio Stampa Storyfinders. Video “28/2/19” Presentazione XVII BAFF Casa del Cinema di Roma, © Giornalista Indipendente.

pro patria 2

pro patria 13

pro patria 17

Un documentario realizzato con l’ingenua passione di uno studente unita alla conoscenza e alla delusione di un appassionato di Calcio. La Pro Patria la squadra di Busto Arsizio è entrata tra le società centenarie del football, il documentario di Claudio De Pasqualis restituisce umiltà e verità ad una storia segnata da poche vittorie ma scandita da indimenticabili episodi e storie uniche. Aneddoti, il Tigrotto del Busto Arsizio tra i primi esempi di marketing sportivo, lo Stadio della Pro Patria costruito nel 1927 rara struttura sportiva attiva ancora oggi e tra i pochi edificato da est a ovest sfruttando l’energia del sole, anche grandi campioni come Valentino Mazzola e Luciano Re Cecconi sono stati in momenti differenti dei tigrotti e dei bustocchi. Ricordi di epoche in cui i piccoli centri erano al centro della ricostruzione e della vita della nazione, l’industria fiorente del tessile di Busto Arsizio come intermediario nella realizzazione della squadra Pro Patria et Libertate, tradizioni e passioni che non terminano e non si concludono in uno speciale documentario cinematografico sportivo. (m.g.) 

“28/2/19/ CENTO ANNI DI PASSIONI” di CLAUDIO DE PASQUALIS – ISTITUTO CINEMATOGRAFICO MICHELANGELO ANTONIONI di Busto Arsizio – BA FILM COMMISSION. Foto, Comunicato Stampa Serata Evento 7 Giugno Roma, Courtesy of Ufficio Stampa Storyfinders. Video “28/2/19” Presentazione XVII BAFF Casa del Cinema di Roma, © Giornalista Indipendente.

pro patria 14

pro patria 15

pro patria 18


COMUNICATO STAMPA UFFICIO STAMPA STORYFINDERS



DOPO IL SUCCESSO AL BAFF – B.A. FILM FESTIVAL IL DOC “28/2/19 CENTO ANNI DI PASSIONI”

DI CLAUDIO DE PASQUALIS SULLA STORICA SQUADRA DI CALCIO “PRO PATRIA” PROTAGONISTA IL 7 GIUGNO DI UNA SERATA EVENTO A ROMA.

 

Dopo il successo alla XVII edizione del BAFFBusto Arsizio Film Festival diretto da Steve Della Casa e Paola Poli, dove è stato presentato in anteprima assoluta, il documentario “28/2/19 Cento anni di passioni” di Claudio De Pasqualis sarà protagonista di una serata evento a Roma venerdì 7 giugno alle 20.30 nella Sala Rocca del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a.

Alla serata, moderata da Steve Della Casa, saranno presenti, oltre al regista, il giornalista Alberto Crespi, lo scrittore Carlo D’Amicis, il giornalista sportivo Riccardo Cucchi, l’assessore alla Cultura del Comune di Busto Arsizio Manuela Maffioli e il presidente dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni Alessandro Munari.

“28/2/19 Cento anni di passioni” è un doc sulla storica squadra di calcio Aurora Pro Patria che il 28 febbraio ha tagliato il traguardo dei 100 anni di vita e che racconta un pezzo di storia calcistica del nostro paese e un traguardo importante che consegna l’Aurora Pro Patria all’albo delle squadre più longeve del calcio italiano. Il documentario ripercorre i momenti salienti e più avvincenti di questa lunga storia grazie a preziosi materiali provenienti dall’Archivio dell’Istituto Luce, dalle Teche Rai e dall’Archivio del Pro Patria Club oltre agli archivi privati di alcuni appassionati storici della squadra bianco blu. “Da grande tifoso di calcio – spiega Claudio De Pasqualis – mi sento onorato per aver avuto l’opportunità di trattare cinematograficamente la mia vera e unica passione: il calcio, perché anch’io appartengo anima e corpo a quella che l’antropologo Desmond Morris chiama “La tribù del calcio”. Per questo quando l’Istituto Antonioni mi ha proposto di girare un documentario sui cento anni della Pro Patria, ho accettato con entusiasmo”.

Dopo la tappa romana “28/2/19 Cento anni di passioni” sarà disponibile per proiezioni evento e per i festival in giro per l’Italia.

A produrlo l’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni di Busto Arsizio con il supporto della BA Film Commission. Nella troupe del doc Matteo Colombo e Leonardo Chierichetti. Si ringrazia Nicolò Ramella, addetto stampa della Società Aurora Pro Patria.

 


Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00