LETIZIA BATTAGLIA – POLLINA 1986 TEATRO PIEATRAROSA Comune di Pollina Mostra Permanente Fotografica dal 20 Luglio 2018. Locandina Courtesy of Ufficio Stampa Palermo2018. LETIZIA BATTAGLIA – La bambina con il pallone, quartiere la Cala Palermo, 1980. Courtesy l’artista, Fondazione MAXXI. New York Times LETIZIA BATTAGLIA tra le 11 Donne più influenti del 2017 foto di Gianni Cipriano, Courtesy of DRAGO Publisher. Presentazione Documentario LA MIA BATTAGLIA di Franco Maresco, LETIZIA BATTAGLIA e Giornalista Indipendente, Roma, 23.02.2017, Photo #artemedia7072.

Palermo.1980. Quartiere La Cala - La bambina con il pallone

26342528-ba33-414b-965b-46e75801c47e

IMG_20170223_200807

Ventiquattro scatti di Letizia Battaglia nelle Madonie, a Pollina al Teatro Pietrarosa resteranno come permanenti, una mostra fotografica storica da tramandare nel presente. L’insofferenza dei volti e dei personaggi riprodotti dall’immagine fotografica di Letizia Battaglia è quella stessa insofferenza che si può cogliere negli sguardi quotidiani di tutti i giorni. La sensibilità naturale della fotografa “palermitana” riesce anche nei contesti più drammatici o invisibili a coglierne la verità, spesso una passione imprigionata come da lei stesso affermato, ma dopo quaranta anni di carriera, il suo sogno, quello di tramandare alle nuove generazioni l’arte della fotografia si è concretizzato nella realizzazione del Centro Internazionale di Fotografia di Palermo nei Cantieri Culturali della Zisa. Pollina 1986 di Letizia Battaglia. (m.g.)  

LETIZIA BATTAGLIA, Geraci Siculo, 1980. Courtesy l’artista, Fondazione MAXXI. Presentazione Documentario LA MIA BATTAGLIA di Franco Maresco, MAXXI, Roma, 23.02.2017, Photo Giornalista Indipendente.

17_LetiziaBattaglia_GeraciSiculo

IMG_20170223_173556

IMG_20170223_195439

 

PALERMO2018 NEWSLETTER – UFFICIO STAMPA PALERMO2018

 

683557902

37338402_1653862038069197_1509192263035518976_n

 

  • Letizia Battaglia “Pollina 1986”. Mostra fotografica a cura di Maria Giuliana e Stefania Randazzo. Ventiquattro scatti realizzati da Letizia Battaglia nel paese delle Madonie e risalenti al 1986 e, in parte, alla festa di San Giuliano di quell’anno.
  • Sala Grande | Teatro Pietrarosa – Pollina

 

La mostra, inserita all’interno di Palermo Capitale della Cultura, sarà visibile tutti i giorni della settimana.

Ventiquattro scatti, alcuni dei quali nei giorni della festa di San Giuliano del luglio 1986, altri ancora in occasioni successive.

I volti, i gesti, i bambini, le donne, gli uomini, i vicoli. È “Pollina 1986”, la permanente di Letizia Battaglia, ideata da Maria Giuliana e curata da Stefania Randazzo, che sarà inaugurata venerdì 20 luglio, ore 18, nella suggestiva cornice del Teatro Pietrarosa.

Una selezione di immagini che Letizia Battaglia ha realizzato trentadue anni fa a Pollina e che da oggi saranno patrimonio permanente del Comune madonita.

La permanente sarà visibile negli spazi sottostanti del Teatro Pietrarosa, simbolo di Pollina e di recente riqualificazione. Durante l’estate sarà aperta al pubblico tutti giorni dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21.30.

Il biglietto avrà un costo di 3 euro, tranne per i ragazzi sotto i 14 anni e per i residenti.

 


 

Questo articolo è il frutto del lavoro dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento della Testata Giornalistica e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite PayPal. Grazie!


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00