Utopian Nights c. Alberto Favaro, 27 Luglio Eclissi Lunare Marte più vicino alla Terra,  Valletta di Tumer Gencturk. Photo Courtesy of Press Office Valletta2018, Ufficio Stampa Palermo2018.

695470102

 

Valletta DSC00205 c. Tumer Gencturk

Utopia, ideale non di suscettibile realizzazione pratica ma avente ugualmente funzione stimolatrice nei riguardi dell’azione politica, nel suo porsi come ipotesi di lavoro o, per via di contrasto, come efficace critica alle istituzioni vigenti“. Significato da dizionari, significati che Palermo e Valletta rincorrono partendo dalle stesse lune dalle stesse utopie spazio-temporali. L’Eclissi Lunare del 27 Luglio la più lunga di questo giovane secolo sarà possibile vederla più da vicino a Palermo dal Parco Archeloeogico di Monte Iato e dal Planetario di Villa Filippina. Un dirlo alla Luna di Palermo2018 che non si ferma ma continua ad evolversi, danza come difesa dei mari, musica come memoria storica. Dal 30 Luglio al 9 Agosto Utopian Nights a Medina nell’isola di Malta, con il dialogo tra artisti, studiosi e semplici cittadini, continuerà a riproporre quel necessario parlare e conoscersi, quel riscoprire semplicemente la persona, origine e fine di ogni civiltà, unica capitale della cultura in ogni dimensione spazio-temporale. (m.g.)

Il Cinema Solare di Valletta, Valletta Film Festival – Day One51 c. Ali Tollervey and Film Grain Foundation. Danza in spiaggia contro la plastica in mare. #everlandlisoladiplastica. Photo Courtesy of Press Office Valletta2018, Ufficio Stampa Palermo2018.

Valletta Film Festival - Day One51 c. Ali Tollervey and Film Grain Foundation

695473802

 

PRESS RELEASE VALLETTA 2018 / NEWSLETTER PALERMO2018

 

e1a5391e-eb8e-44d0-8336-60add85c1e2b

Howard Gardens to be transformed into camp-site for Utopian Nights

Howard Gardens in Medina will be transformed into a camp-site for Utopian Nights: Inside the Border between the 30th of July and the 5th of August 2018.

This week–long event invites the public to engage with art in unique and creative ways while spending a night, or more, in their tents.

Utopian Nights: Inside the Border, which is part of the Valletta 2018 Cultural Programme, invites artists, thinkers, and the public to participate in discussions, storytelling, photography, poetry, music, to watch films screened on an open air 100% solar powered cinema, and to immerse themselves in original moving performances, among other unique activities.

All sessions will include an open debate with experts and an invitation for public feedback, followed by the opportunity to continue discussion during a social mixer event.

Inside the Border’ is the first of a series of events in the Utopian Nights series; a two-part series of public events which provides a platform for people to discuss important social issues related to exile and conflict, and to collectively re-imagine four contemporary themes: displacement, borders, encampment and the rise of global commons.

The catalyst of the series is the notion of Utopia, which is envisaged as a democratic space – a platform for discussion and a participatory project in which everyone can debate, challenge and be challenged equally.

This event is free of charge and open to everyone.

For more information and to access the full programme of events visit valletta2018.org and follow the ‘Utopian Nights’ event page on Facebook.

‘Utopian Nights: Inside the Border’ is created by Elise Billiard and organised by the Valletta 2018 Foundation, Elise Billiard, Sarah Farrugia, Sarah Mallia and Andrea Pullicino, with the participation of Kinzénguélé, Alberto Favaro, Jeremy Mangion, Florinda Camilleri and Corps Citoyen.

Valletta 2018 Premium Partners: General Soft Drinks Co. Ltd., Coca Cola, Bavaria and Bank of Valletta

 

 

683557902

 

IN PRIMO PIANO // visioni
______________

LA LUNA ROSSA DA MONTE IATO E VILLA FILIPPINA


Due punti di osservazione privilegiati per l’eclissi più lunga del secolo del 27 luglio. Insieme a esperti per capire cosa accade
Sarà l’eclissi lunare più lunga del secolo: 103 minuti. Ed anche una notte speciale per l’astronomia per via della posizione del pianeta Marte, più vicino che mai alla terra per tutto il mese. Il fenomeno inizierà intorno alle 19,00 di venerdì 27 luglio, quando ancora il sole è in cielo per raggiungere il picco dopo le 22. La totalità finirà intorno alle 23,13 e la Luna uscirà dall’ombra dopo mezzanotte e dalla penombra intorno all’1,30 di sabato, quando l’eclissi sarà conclusa. Un fenomeno affascinante che colorerà la luna di un intenso rosso scuro, a causa dei raggi solari rifratti dall’atmosfera e potrà essere osservata facilmente a occhio nudo. In tutta Italia sono centinaia i luoghi di osservazione e in cui grazie ai telescopi l’evento potrà essere ammirato in tutto il suo splendore. Al Planetario di Villa Filippina, a Palemo, a partire dalle 20 e fino a oltre alla mezzanotte, l’osservazione a gruppi sarà preceduta da una spiegazione della volta celeste per il riconoscimento delle principali stelle, costellazioni e pianeti visibili. Al parco archeologico di Monte Iato, nel Palermitano, dalle 20 in poi, gli operatori scientifici del Planetario di Palermo, con il supporto di telescopi e di grandi schermi, guideranno all’osservazione diretta della luna, dei pianeti, delle stelle e alla scoperta delle leggi del cosmo.

 


 L’INSTALLAZIONE CHE ILLUMINA LA STORIA
  Fino al 30 novembre l’opera di Domenico Pellegrino “accenderà” uno dei quattro pizzi della Tonnara Florio con una trama di 1600 luci

 


Mille e 600 lampadine utilizzate e un’installazione che illumina uno dei luoghi simboli della dinastia Florio, la Tonnara all’Arenella. O meglio, uno dei suoi quattro pizzi, che in questo modo diventa quasi un faro. E’ l’installazione dell’artista Domenico Pellegrino. Nella luce della sera sarà visibile anche dal mare, orietando all’approdo i naviganti. L’opera, che si ispira alle decorazioni dei soffitti della palazzina in stile neogotico inglese voluta da Vincenzo Florio, “ ha uno straordinario valore critico ed estetico che supera la semplice creazione artistica”, scrivono Flavia Alaimo e Ermanno Tedeschi. Continua a leggere

 


 DANZA IN SPIAGGIA CONTRO LA PLASTICA IN MARE

 “Everland isola di plastica” fa parte del progetto “Tutti dallo stesso mare” finanziato dal Mibact. Prima nazionale a Mondello il 27 e 28 luglio


Il 27 e il 28 luglio sulla spiaggia del Palace Hotel di Mondello (PA), al tramonto, si terrà la prima nazionale di #everlandlisoladiplastica un performing project di Monica Conversano sul tema plastic pollution, con coreografie di Federica Galimberti, la direzione artistica Patrizia Salvatori e con E.sperimenti Dance Company. In campo, l’associazione culturale InScena con un’innovativa proposta coreografica per richiamare l’attenzione sul dramma dell’accumulo di plastica in mare. Il programma si conclude il 29 luglio a Balestrate con una grande festa dalle 18 al Lido Kajros in contrada Forgia. Qui per sapere di più sul progetto,

 


LA BUSSOLA // vedere & sentire
__________________
1. IL GATTOPARDO E ALTRE COLONNE SONORE DA FILM
L’Orchestra sinfonica all’Orto botanico, l’Orchestra giovanile al Verdura

26 luglio | 27 luglio


Le musiche de Il Gattopardo e le composizioni scritte per il cinema. I prossimi concerti dell’Orchestra Sinfonica Siciliana ripropongono le colonne sonore di grandi film. Giovedì 26 luglio, alle 21 all’Orto Botanico, il repertorio sarà dedicato alle celebri note de Il Gattopardo di Nino Rota: Concerto per archi; Il Gattopardo, ballabili; 8 e 1/2, suite, La strada, suite. L’Orchestra sarà diretta da Nicola Marasco. Il giorno dopo alle 21 al teatro di Verdura andrà in scena invece lo spettacolo I Love Cinema con un’elaborazione per violino e orchestra delle musiche di Ennio Morricone. Sul palco l’Orchestra giovanile siciliana e i solisti Marco Serino (violino) e Gilda Buttà (piano). Dirige Fabio Maestri.  In programma: Morricone, Indagine su un cittadino, Vittime di guerra (prima esecuzione in Italia), La leggenda del pianista sull’oceano, C’era una volta in America, Metti una sera a cena, Mosè, Canone inverso. Di John Williams sarà proposto Schindler’s List, di George Gershwin I got Rhythm Variations, di Roberto Granci I Love Cinema.

 


2. A CASTELBUONO, RAYMOND CONTROFIGURA
All Museo civico la collettiva ideata da Luca Trevisani riunisce autori internazionali attorno alla figura del poliedrico artista francese

Il Museo Civico di Castelbuono presenta Raymond Controfigura, una mostra collettiva ideata da Luca Trevisani che dal 29 luglio riunirà autori internazionali di diverse discipline e background attorno alla figura di Raymond Roussel. Il progetto è in collaborazione con Fondazione per l’Arte onlus, risultato vincitore della seconda edizione del progetto Italian Council 2017. Tra i collateral di Manifesta e dentro Palermo capitale della Cultura, Raymond Controfigura è un viaggio nel linguaggio di Raymond Roussel, poeta francese, romanziere, drammaturgo, musicista, eccentrico presidente della “Repubblica dei Sogni” e nasce come la continuazione, l’espansione e lo sviluppo di Raymond, progetto di Luca Trevisani e Olaf Nicolai ospitato dal Grand Hotel et Des Palmes di Palermo, in corso fino a novembre 2018. Continua a leggere

3. VOYAGE PALERMO, INSTALLAZIONI A VILLA MALFITANO
Sei artiste ragionano sul tema del Giardino Planetario. Fino al 29 luglio

Restano ancora pochi giorni per visitare la mostra Voyage a Palermo in corso a Villa Malfitano fino al 29 luglio 2018. In un percorso itinerante attraverso lo storico giardino palermitano di Villa Malfitano sede della Fondazione Whitaker (in via Dante Alighieri), varie artiste offrono la loro visione empirica e poetica di un viaggio che si compie e si svela attraverso opere site-specific installate tra i vari spazi dell’immenso giardino ed in stretto rapporto con la natura circostante. Il 29, lungo finissage con visite guidate la mattina e seminario-dibattito nel pomeriggio. Continua a leggere

CONSULTA, GIORNO PER GIORNO, GLI APPUNTAMENTI IN CALENDARIO

 


Donazione libera di sostegno alla Testata Giornalistica GIORNALISTA INDIPENDENTE

GIORNALISTA INDIPENDENTE – Riproduzione Riservata – Testata Giornalistica Telematica Quotidiana N.168 del 20.10.2017. Direttore Responsabile MANUEL GIULIANO.

€1,00