Photo Presentazione E-Prix ROMA 2018, Courtesy of Roma Capitale, photo RomaConvention Center-La Nuvola, Giornalista Indipendente, #artemedia7072. Photo FORMULA E, Courtesy of fia.com, Official Instagram Fia Formula E.

Il Circuito Cittadino dell’Eur di Roma, settima gara in calendario nel Campionato Internazionale di Formula E 2017-2018, verrà svelato ufficialmente il 19 Ottobre presso il Roma Convention Center – La Nuvola. Autovetture da Gara completamente elettriche, caricate con batterie a litio, laboratorio e futuro del mondo delle corse secondo la FIA e l’ex Capo Ferrari Jean Todt. La Formula E è al suo quarto anno di esistenza, non ha ancora la denominazione ufficiale di campionato del mondo, ma l’interesse di pubblico e delle più importanti case costruttrici mondiali dell’ultima stagione, non può che far ben sperare per l’avvenire del mondo elettrico della velocità rispettoso dell’ambiente. Audi, Renault, Jaguar, e con Mercedes e Mclaren già virtualmente al lavoro per nuovi progetti competitivi. Osservando, anche se sommariamente alcune gare della Formula E, si è affascinati dalla fantasia e dalla originalità delle autovetture e dalle qualità dei piloti, ci si potrebbe forse aspettare più sorpassi, ma nel complesso dire che in un futuro non tanto lontano, la Formula E potrebbe essere l’unica Formula 1, non è poi così sbagliato o visionario. (m.g.) 

 

CALENDARIO FIA FORMULA E Championship 2017.2018 – Courtesy of motorsport.com

Circuito

Data

 Hong Kong*

2-3 Dicembre

 Marrakesh

13 Gennaio

 Santiago del Cile

3 Febbraio

 Città del Messico

3 Marzo

 San Paolo

17 Marzo

 Roma

14 Aprile

 Parigi

28 Aprile

 Berlino

19 Maggio

 Zurigo

10 Giugno

 New York*

14-15 Luglio

 Montréal*

28-29 Luglio

 

COMUNICATI STAMPA FORMULA E UFFICIO STAMPA ROMA CAPITALE

 

COMUNICATO STAMPA

 Formula E: Frongia, grande opportunità per Roma, porterà investimenti in tutta la città

 

Roma, 19 giugno 2017 – Il 14 aprile 2018 farà tappa a Roma la Formula E, il campionato mondiale di velocità per monoposto elettriche.

La Formula E rappresenta un’occasione per consolidare l’immagine della Capitale nel contesto sportivo internazionale e testimoniare l’attenzione di questa amministrazione alla promozione della mobilità sostenibile e della tutela dell’ambiente. Un’opportunità che porterà un indotto economico importante.

 

Gli organizzatori effettueranno a Roma investimenti significativi in termini di infrastrutture, come nuove colonnine di ricarica elettrica, postazioni di bike-sharing e car-sharing, wi-fi libero, nonché sarà migliorato il manto stradale nel Municipio IX. Il percorso sarà sotto i 3 km e sarà possibile godere della manifestazione e attraversare la strada grazie ai ponti mobili che saranno disposti lungo il tracciato. Gli allestimenti dureranno qualche giorno.

L’approvazione della delibera che riguarda la Formula E rappresenta un grande risultato raggiunto insieme dalla Giunta e dall’Assemblea Capitolina.

 

 

COMUNICATO STAMPA

Campidoglio, al via la Formula E nel 2018 a Roma

Frongia-Meleo, “mobilità sostenibile e investimenti in tutta la città”

 

Roma, 9 giugno 2017 – La Giunta capitolina ha approvato una delibera che manifesta la volontà di ospitare ad aprile 2018 a Roma, nel quartiere dell’Eur, una tappa dell’evento di Formula E, il campionato mondiale per monoposto riservato ai veicoli elettrici. Il circuito attraverserà altre città del mondo come Parigi, Berlino, Montecarlo, New York, Hong Kong, Città del Messico, Buenos Aires, Montreal e Marrakesh.

Si prevede che l’evento abbia cadenza annuale per il triennio 2018-2020.

L’amministrazione intende valorizzare e rilanciare l’immagine internazionale della città mediante l’adesione ed l’organizzazione di grandi eventi, sportivi e non, che abbiano ricadute positive per la città. Inoltre, la partecipazione al  racing internazionale vuole essere un volano per l’uso dei veicoli elettrici, nonché di soluzioni “smart technologies” per proiettare la Capitale verso una nuova mobilità sostenibile e tutela ambientale come da Linee Programmatiche 2016/2020 per il Governo di Roma Capitale.

Enel S.p.A., inoltre, sta elaborando, in sinergia con Roma Capitale, azioni volte all’implementazione e valorizzazione della mobilità elettrica romana, con una pianificazione pluriennale di investimenti per l’impiantistica territoriale, tali da rendere Roma la prima città a livello nazionale, per presenza numerica di colonnine elettriche di ricarica, allineata con le capitali europee, ove la cura e la tutela degli aspetti ambientali è maggiormente sentita, anche attraverso il ricorso a soluzioni alternative di mobilità sostenibile. Enel S.p.A. si impegna altresì a mettere in campo le misure necessarie per il contenimento dei tempi per gli interventi di manutenzione delle colonnine di ricarica.

La Formula E Operation Ltd (FEO) si impegna a collaborare con Roma Capitale per diffondere un modello di mobilità basato sull’energia elettrica e per l’adeguamento del manto stradale interessato dal circuito.

L’evento stesso non avrà alcun impatto ambientale sul territorio, non essendo previste opere permanenti, né variazioni dell’attuale contesto arboreo.

L’Amministrazione ha già iniziato un percorso partecipato insieme al Municipio Roma IX e alle Associazioni a tutela dell’ambiente e dei comitati del quartiere Eur al fine di una migliore riuscita dell’evento.

La Formula E rappresenta un’occasione di proiettare l’immagine della Capitale nel contesto internazionale, in quanto l’evento è seguito dai principali media del mondo. È  previsto un indotto economico consistente, come già sperimentato da altre grandi realtà territoriali europee. L’evento è a costo zero per l’amministrazione, l’organizzazione sarà a cura e spese della FIA e degli sponsor che si occuperanno dell’allestimento del circuito con il supporto di Roma Capitale.  Ci saranno investimenti in tutto il territorio di Roma come nuove colonnine di ricarica elettrica, postazioni di bike-sharing e car-sharing e wi-fi libero nel Municipio IX. I grandi eventi con questa amministrazione saranno pensati sempre per avere ricadute positive sulla città anche al termine degli stessi.  Un giorno nelle strade di Roma ci auguriamo circoleranno sempre più veicoli a energia pulita e questo evento vuole rappresentare un passo in quella direzione, verso il futuro”, dichiara l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale Daniele Frongia.

La Formula E proietta la Capitale verso la mobilità sostenibile e la tutela ambientale, entrambi obiettivi estremamente importanti per la nostra amministrazione che punta  su diversi driver come la mobilità elettrica e la sharing mobility. Per non parlare dei benefici di cui potremo usufruire a partire dai nuovi investimenti per l’impiantistica territoriale. Inoltre entro il 2020 il nostro Piano della mobilità elettrica prevede di portare almeno 700 nuove colonnine di ricarica a Roma e rendere la città  competitiva con le altre capitali europee”, commenta l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo.